AEGEE-Cagliari in Europa

AEGEE-Cagliari e l'Europa.

Tanti soci si sono distinti a livello europeo ricoprendo importanti cariche negli organi rappresentativi, o collaborando in Working o Interest Groups o nell'ambito di progetti europei. Cosa aspettate a buttarvi nella mischia ed essere soci attivi anche a livello internazionale?

 

Mattia Abis

 

 

Cariche europee (es. NetCommie, CD, Audit Commission, Juridical, etc.):

Netcom subcommie 2013 (Agora Rhein-Neckar/ Agora Zaragozza), Netcommie 2013-2014 (Agora Zaragozza- Agora Cagliari)

Progetti europei (es. Your Vision for Europe, the AEGEEan, etc.)

Giornalista del THE AEGEEan 

 

Claudio Armandi

 

Cariche europee (es. NetCommie, CD, Audit Commission, Juridical, etc.):

Presidente della Mediation Commission

 

Silvia Baita

 

Cariche europee (es. NetCommie, CD, Audit Commission, Juridical, etc.):

Rainbow Subcommissioner, CD Network Development Director (VP of AEGEE Europe), President of AEGEE Europe, Vice Chair, Honorary member of AEGEE Europe

Working Group, Interest Group (es. Language Interest Group):

PR del Cultural Working Group e del Human rights Working Group

Progetti europei (es. Your Vision for Europe, the AEGEEan, etc.):

PR del SUCT

 

Claudio Gennaro

 

Cariche europee (es. NetCommie, CD, Audit Commission, Juridical, etc.):

Membro del SUCT; Presidente della Juridical Commission 

 

Enrico Lai

 

Cariche europee (es. NetCommie, CD, Audit Commission, Juridical, etc.):

Vice Chair, President Member Commission

Working Group, Interest Group (es. Language Interest Group):

Task Force Aegee Europe

Progetti europei (es. Your Vision for Europe, the AEGEEan, etc.):

President's Meeting 1998, Planning Meeting 2002

 

Matteo Lai

 

Progetti europei (es. Your Vision for Europe, the AEGEEan, etc.):

IT Responsible del progetto "Your Vision for Europe"; Giornalista del THE AEGEEan

 

Lorenzo Ligas

 

Cariche europee (es. NetCommie, CD, Audit Commission, Juridical, etc.):

Subcommissioner of the Network Commission, Member of the Public Relations Committee

Progetti europei (es. Your Vision for Europe, the AEGEEan, etc.):

SUpporter del SUCT (Summer University Coordination Team)

 

Paola Letizia Murru

 

Progetti europei (es. Your Vision for Europe, the AEGEEan, etc.)

Giornalista del THE AEGEEan 

 

Roberto Orrù

 

Progetti europei (es. Your Vision for Europe, the AEGEEan, etc.):

Your Vision for Europe (membro del Communication Team)

 

Deborah Pistori

 

Cariche europee (es. NetCommie, CD, Audit Commission, Juridical, etc.):

Member of the Audit Commission

Working Group, Interest Group (es. Language Interest Group):

Human Resources Committee

 

Daniela Poddesu

 

Cariche europee (es. NetCommie, CD, Audit Commission, Juridical, etc.):

Content manager EPM Leiden

 

Federica Soro

 

Progetti europei (es. Your Vision for Europe, the AEGEEan, etc.):

The AEGEEan Proofreader

THE AEGEEan Interim Editor-in-Chief

The AEGEEan Editor in Chief (caporedattore) 

 

Francesca Zorcolo

 

 

Cariche europee (es. NetCommie, CD, Audit Commission, Juridical, etc.):

Subcommie della Network Commission 

 

Storia di AEGEE-Europe

La Storia di AEGEE-Europe.

 

 

  • 1985: AEGEE viene fondata a Parigi col nome iniziale di EGEE che, in francese, suona come “Egeo”, chiaro riferimento all’omonimo Mare, culla della democrazia e della cultura occidentali
  • 1987: il Programma ERASMUS prende il via grazie ad un incontro tra il primo presidente di AEGEE-Europe e l’allora Presidente della Repubblica Francese, François Mitterand.
  • 1988: Viene lanciato il programma delle Summer Universities.
  • 1989: Apertura di AEGEE verso l’est (East-West Working Group e progetto “Quo Vadis?”).
  • 1990: Viene creato il nuovo logo, col motto “Your Key to Europe”; viene fondato il gruppo degli ex-membri: “Les Anciens d’AEGEE”.
  • 1991: Ha luogo la prima “European School 1” Training.
  • 1992: Viene fondata la prima antenna turca: AEGEE-Istanbul.
  • 1993: AEGEE diventa una ONG ufficialmente riconosciuta dal Consiglio d'Europa.
  • 1995: AEGEE si batte duramente contro i test nucleari in Europa.
  • 1996: La sede di AEGEE viene spostata da Delft a Bruxelles; viene creata la Network Commission.
  • 1997: Viene effettuato il primo Viaggio di Studio verso Cipro, Moldavia e Jugoslavia.
  • 1998: AEGEE organizza la prima visita a Cipro; AEGEE-Magusa (Famagosta) si unirà all'associazione nel 2001. Nel PM di Cagliari e successivamente nell'Agorà di Amburgo si pongono le basi per una collaborazione tra le due parti dell'isola di Cipro.
  • 1999: Viene fondata la AEGEE Academy all'Agorà di Barcellona, preparata dalla European School di Gießen. Questo Human Resources Working Group (Gruppo di lavoro Risorse Umane) sottolinea la vocazione di AEGEE per gli eventi riguardanti la formazione.
  • 2002-2005: Inizia il Progetto “Turkish-Greek Civic Dialogues”.
  • 2004: La Turchia si unisce al Programma ERASMUS grazie alle pressioni di AEGEE-Istanbul e AEGEE-Ankara.
  • 2006: AEGEE si batte fortemente per la creazione del Diritto di Iniziativa dei Cittadini Europei (European Citizens’ Initiative – ECI) nell’Unione Europea.
  • 2007: AEGEE organizza il Model European Union nel Parlamento Europeo.
  • 2009: Viene lanciato il progetto Y-Vote per le elezioni del Parlamento Europeo; YOUrope Needs YOU vince il Charlemagne Youth Prize.
  • 2010: AEGEE organizza la Conferenza delle Nazioni Unite sugli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (The UN Millennium Development Goals Conference) nell'ambito del progetto "Oltre le prospettive europee per il mondo di domani" (Beyond Europe Perspectives for Tomorrow's World), con viaggi di casi-studio in India e Sud Africa. A partire dal 2010 AEGEE è partner di BEST (Board of European Students of Technology).
  • 2011: AEGEE inizia il Progetto di Partenariato Orientale (Eastern Partnership Project) per dare una voce dei giovani e rafforzare la società civile dei paesi vicini più ampi.
  • 2012: all'Agorà primaverile di Enschede, viene richiesta dai membri del Comité Directeur un voto di fiducia contro il Presidente di AEGEE-Europe a causa di complessi problemi interni del CD stesso. In seguito, un membro di AEGEE-Colonia ha chiesto l'estensione del voto di fiducia è a tutti i membri del CD. L'Agorà non ha dato il voto di fiducia al Presidente di AEGEE-Europe e al Tesoriere, cosicché il Vice Presidente di AEGEE-Europe si è candidato ed è stato eletto a nuovo presidente. Il Tesoriere precedente si è ricandidato ed è stato rieletto. Questo voto di fiducia ha fatto sì che l'Agorà di primavera di Enschede fosse una delle Agorà più tese di tutti i tempi.
  • 2013: AEGEE lancia la nuova Visual Identity con il nuovo logo a cui tutte le sedi locali si adatteranno. Europe on Track vince il Charlemagne Youth Prize come miglior progetto.
  • 2014: AEGEE-Cagliari organizza la sua prima Agora.
  • 2016: AEGEE-Cagliari organizza il suo primo Network Meeting.
  • 2017: Your Vision For Europe vince il Charlemagne Youth Prize come miglior progetto.

 

 

VIDEO YOUTUBE DEL 30° ANNIVERSARIO DI AEGEE EUROPE

https://www.youtube.com/watch?v=fHiJX-pDkRI

VIDEO AGORA CAGLIARI

https://www.youtube.com/watch?v=fhqAYIUs2oA

VIDEO NETWORK MEETING CAGLIARI

https://www.youtube.com/watch?v=VyM539cfXi0

 

Presidenti di AEGEE-Europe

Nome

Antenna

Periodo

Franck Biancheri

Parigi

aprile 1985 - aprile 1988

Vieri Bracco

Milano

aprile 1988 - novembre 1988

Frédéric Pélard

Tolosa

novembre 1988 - novembre 1989

Adolfo Dominguez

Madrid

novembre 1989 - maggio 1990

Achim Boers

Delft

maggio 1990 - novembre 1990

Georg von der Gablentz

Berlino

novembre 1990 - aprile 1992

Jeroen Hoogerwerf

Amsterdam

aprile 1992 - aprile 1993

Pavel Miladinovic

Praga

aprile 1993 - novembre 1993

Zsuzsa Kigyós

Budapest

novembre 1993 - aprile 1994

Dorian Selz

Ginevra

aprile 1994 - novembre 1994

Christina Thorsson

Lund

novembre 1994 - aprile 1995

Egens van Iterson Scholten

Enschede

aprile 1995 - novembre 1995

Christoph Strohm

Colonia

novembre 1995 - aprile 1996

Jordi Capdevila

Barcellona

aprile 1996 - novembre 1996

Gerhard Kress

Magonza

novembre 1996 - aprile 1997

Peter Ginser

Karlsruhe

aprile 1997 - novembre 1997

Sergio Caredda

Gorizia

novembre 1997 - aprile 1998

Hélène Berard

Aix-en-Provence

aprile 1998 - ottobre 1998

Stefan Seidel

Augusta

octobre 1998 - aprile 1999

László Fésüs

Seghedino

aprile 1999 - novembre 1999

Faní Zarifopoúlou

Atene

novembre 1999 - maggio 2000

Oana Mailatescu

Cluj-Napoca

maggio 2000 - novembre 2000

Karina Häuslmeier

Passau

novembre 2000 - novembre 2001

Pedro Panizo

Valladolid

novembre 2001 – maggio 2002

Tomek Helbin

Varsavia

maggio 2002 – novembre 2002

Mark de Beer

Enschede

novembre 2002 – maggio 2003

Diana Filip

Cluj-Napoca

maggio 2003 – ottobre 2003

Adrian Pintilie

Bucarest

ottobre 2003 – aprile 2004

Nicola Rega

Torino

aprile 2004 – novembre 2004

Silvia Baita

Cagliari

novembre 2004 - maggio 2005

Burcu Becermen

Ankara

maggio 2005 - novembre 2005

Leon Bakraceski

Skopje

novembre 2005 - maggio 2006

Alistair De Gaetano

Valletta

maggio 2006 - novembre 2006

Theijs van Welij

Utrecht

novembre 2006 - dicembre 2007

Laure Onidi

Colonia

dicembre 2007 - settembre 2008

Dragan Stojanovski

Niš

settembre 2008 - agosto 2009

Agata Patecka

Poznan

settembre 2009 - agosto 2010

Manos Valasis

Pireo

settembre 2010 – agosto 2011

Alfredo Sellitti

Salerno

settembre 2011 – maggio 2012

Marko Grdosic

Zagabria

maggio 2012 - agosto 2012

Luis Alvarado Martinez

Las Palmas

settembre 2012 - agosto 2014

Paul L. Smits

Enschede

settembre 2014 - agosto 2015

Aleksandra Kluczka

Cracovia

settembre 2015 - agosto 2016

Réka Salamon

Debrecen

settembre 2016 - in carica

 

NWM Cagliari: quattro giorni mozzafiato

Pochi giorni fa si è concluso il primo Network Meeting organizzato da AEGEE-Cagliari, del quale tutti, organizers, partecipanti e trainers sono rimasti molto soddisfatti.

La Main Organizer Francesca Zorcolo, con gli altri soci organizers (da sinistra verso destra) Roberto Perra, Matteo Lai, Fabian Raab, Lorenzo Ligas, Nicola Motzo, Paola Letizia Murru, Federico Aru, Fabio Pilloni, Thomas Muntoni, Antonio Pintus, coadiuvata dalla Network Commissioner Lisa Gregis di AEGEE-Bergamo, ha proposto uno dei principali eventi statutari di AEGEE-Europe nei locali dell'Hostel Marina (Scalette San Sepolcro) e dell'ERSU Cagliari (Corso Vittorio Emanuele) a pochi passi dalla centralissima Piazza Yenne.

Il 3 novembre il nostro socio Roberto ha rotto il ghiaccio vestendo i panni di "showman" dello stesso NWM, insieme alla Presidente Francesca.

Durante la Welcome Ceremony, sono state proiettate fotografie di organizers e di partecipanti che si alzavano uno dopo l'altro e si presentavano indicando anche l'Antenna di provenienza. Tuttavia uno dei momenti sicuramente più graditi dai participants è stato rappresentato dal video realizzato dal nostro Fabian, ispirandosi ad una clip di Dolce e Gabbana, accompagnato però da una nota song nostrana, che potete trovare agevolmente sulla pagina Facebook di AEGEE-Cagliari.

Le session impartite ai nostri amici da tutta Europa sono state davvero tante. Ad esempio, Lisa ha parlato di SWOT & Best Practises . Invece, Zvonimir Canjuga, di AEGEE-Zagreb, Financial Director del Comitè Directeur, ha trattato di New Strategic Plan.

I trainers sono stati anche due soci onorari della nostra Antenna: Mattia Abis, che ha dibattuto su Come essere attivi in AEGEE, Silvia Baita, ex Presidente di AEGEE-Europe, che ha favorito qualche riflessione su problemi dell'attuale politica europea con una session intitolata "Inspirational", Damiano Deidda, ex Presidente di AEGEE-Cagliari, che ha focalizzato l'attenzione su Come organizzare eventi tematici.

Lisa and Zvonimir hanno dedicato una session a tutto quello che è successo nell'Agora Chisinau.

Nella session intitolata "State of the Network" ciascun partecipante ha espresso la situazione concernente la propria Local ed il sostegno che ciascuna Local garantisce a livello europeo, con qualche intervento del nostro Subcommie Gabriele Scollo, di AEGEE-Firenze.

Alessandra Caddeu, socia onoraria di AEGEE-Cagliari, ha fornito le nozioni basilari di Fundraising.

La splendida Carolina Alfano, di AEGEE-Salerno e del SUCT, ha presentato una session sulle Summer University, alla quale è seguito un interessante workshop.

Una delle session sicuramente più emozionanti è stata rappresentata dalle diapositive di uno dei pilastri indiscutibili di AEGEE-Europe, Gunnar Erth, che ci ha raccontato la storia di tutte le Agorae, dalla prima all'ultima, passando anche per quella, organizzata nel 2014, dalla nostra Antenna. In "60 Agorae in 120 minuti" Gunnar mette in evidenza, tra gli innumerevoli pregi di quell'Agora, la scelta di una collocazione dell'accomodation a pochi passi dalla spiaggia del Poetto di Cagliari. All'interno delle slides riguardanti la prima Agora della nostra Antenna, Gunnar seleziona una foto di Mattia Abis ed un'altra che ritrae, in abiti molto eleganti, stile "Notte da Oscar", le socie Valentina Atzori e Miriam Muntoni.

Sotto il profilo del social programme, il team di organizers ha deciso di portare i suoi amici europei in alcuni noti ristoranti e locali del capoluogo sardo come "Il Vespaio", "Sa Furria", "JKO", "Babel", "Bria" e "Vela Club", nei quartieri Marina e Stampace.

Al termine dell'evento, la Presidente chiede un feedback ai partecipanti, che rispondono con una standing ovation. Lisa procede quindi alla consegna dei certificati di partecipazione ad organizers e participants.

Chi sono stati i nostri calorosi partecipanti? Alberto Agostini, Alfio Bonaccorsi, Angie Zandonà, Antonio Castiello, Antonio Cicalese (precedente helper della nostra ultima Summer University), Claudia Tagliero, Daniele Napolitano, Elena Panagopolou, Fabio Colamartino, Fabio Petrillo, Giulia Anselmi, Giulia Melis, Giuseppe Aquilino, Jasmine Fatma Hazirlar, Lara Pucci, Lena List, Lula Khrystynina, Marco Mori, Marella Amorini, Maret Lind, Marina Klanjcic (Main Organizer del prossimo European Planning Meeting a Zagabria il prossimo Febbraio 2017), Mario Serafini, Martina Caglioni, Rachel Rinkel, Raffaele Di Maro, Raffaello Corsini, Ralitsa Mihaylova (attuale member del Summer University Coordination Team), Rosanne Van den Berg, Silvia Herrera, Simona Borroni, Simona Cutruzzulà, Sonia Segantin (prossima Presidente di AEGEE-Verona), Sophie Ek, Stefano Mazzanti, Tamara Sangers, Tullio Pacelli e Vasiliki Andrioti.

La ciliegina sulla torta di questo NWM è stata il city tour del beneamato "Mastro" Roberto Mastromarino, che ha deliziato il gruppo dei partecipanti e dei trainers con il meglio dei monumenti storici di Cagliari.

Si ringraziano tutti coloro che hanno fatto sì che questo sogno diventasse realtà, insieme agli sponsor (tra i quali una new entry, Vodafone Piazza IV Novembre, New Vodafone Store Viale Bonaria, per la connessione Internet offerta, fondamentale per le dirette YouTube delle session) ed ai locali convenzionati che hanno dato un sostanzioso contributo all'ottima riuscita dell'evento statutario.

Come la stragrande maggioranza degli eventi AEGEE, gli organizers, i participants e, in questo caso, anche i trainers hanno dormito poche ore: sono stati davvero quattro giorni mozzafiato :)